Grecia isole delle Sporadi Appartamenti Studio Hotel Case Ville Isole della Grecia Servizi Chi Siamo Contatti Home Appartamenti Studio Hotel Case Ville Isole della Grecia Servizi Chi Siamo Contatti Appartamenti Studio Hotel Case Ville Isole della Grecia Servizi Chi Siamo Contatti Home
isole greche sporadi

skyros

l'isola di Achille, dei magneti e del carnevale

Skyros isola delle Sporadi in Grecia
     

Skyros (o Skiros) è la più meridionale e la più estesa ed incontaminata tra tutte le isole delle Sporadi - quella più autentica e quella meno turistica. Isola abitata sin dalla preistoria, sono qui conservate e preservate molte tradizioni popolari, e soprattutto una certa attitudine artigianale, ravvisabile in particolare nei mobili intarsiati con motivi di ispirazione bizantina, nei ricami, nella lavorazione delle ceramica e della maiolica.

Nota nell'antichità come l'isola dei magneti, secondo il mito qui si nascose il giovane Achille travestendosi da donna prima di essere comunque costretto, suo malgrado, ad aggregarsi all'esercito acheo in partenza per la guerra di Troia. Sull’isola si tiene nel mese di febbraio un famoso carnevale pagano, una sorta di rituale collegato alla celebrazione delle gesta di Achille, con tanto di figuranti in costumi di pelle di capra e grosse campanelle. Ma Skyros è conosciuta anche per i cavalli pony, una specie completamente autoctona, rara e particolare, e probabilmente di origine araba.

La parte nord di Skyros è coperta da boschi e foreste, pinete e campi coltivati, mentre quella a sud risulta brulla, arida, e presenta coste rocciose; numerose sono le spiagge presenti sull'isola.

 

Il paese principale e capoluogo è la Chora, considerata una delle più suggestive della Grecia, mentre il porto principale è Linaria - sulla costa occidentale (i traghetti arrivano qui dalla vicinissima Kimi, nell’Eubea). L’isola dispone anche di un piccolo aeroporto per voli domestici.

Sull’isola sono inoltre presenti un castello veneziano ed il monastero bizantino di Saint George. In località Palamari è presente un sito archeologico dell'età del bronzo, risalente all’incirca al 2500 a.C. Sull’isola si trova inoltre la tomba del poeta inglese Rupert Brook.

Il mito narra che proprio a Skyros morì Teseo. In epoca bizantina vennero qui esiliati criminali e malfattori, i quali tuttavia ne approfittarono per accumulare ingenti ricchezze razziando le navi mercantili di passaggio - e finendo per diventare addirittura i notabili dell’isola.

L’odierna Skyros vanta circa 3.000 abitanti e sono ancora presenti numerosi pescatori per cui non è affatto inconsueto mangiare del pesce fresco appena pescato. Da segnalare infine che molti nordeuropei, in particolare olandesi, si sono trasferiti su quest’isola nel corso degli ultimi anni.

     
tour operator per le isole greche e la Grecia
Appartamenti Studio Hotel Case Ville Isole Servizi Chi Siamo Contatti